Profilo

Dal 2001 lo Studio di architettura e design Marcomini Marconato lavora in diversi ambiti progettuali: nuove costruzioni, trasformazioni edilizie, ristrutturazioni, interior design e arredamento. Attraverso un'attività professionale più che decennale lo Studio vanta una notevole esperienza nella progettazione di ambienti residenziali, commerciali e produttivi, spazi per il benessere e l’intrattenimento e allestimenti museali. In particolare ha maturato una grande specializzazione nella progettazione degli interni, nel light design, e nella progettazione di complementi d'arredo e accessori personalizzati su misura per clienti privati o attività commerciali-produttive. Nel 2015, come evoluzione naturale delle attività progettuali dello Studio, Marcomini Marconato fonda ufficialmente un proprio marchio per la produzione di arredi, oggetti e accessori di design per l'interior e l'illuminazione: Les First - Design Made in Italy.

Mission e Vision

Sperimentazione, capacità di coniugare concretezza e fantasia, una dimensione sartoriale e un gusto dell’unicità sono i cardini della filosofia di MarcominiMarconato, che dal 2001 offre alla sua clientela spazi di alta qualità disegnati dalla luce. MM affonda le sue radici nel modernismo europeo, filtrato attraverso l’esperienza americana – per elaborare una forma duttile, sofisticata, che fonde audacia e armonia, rispetto del contesto e individualità, in uno stile italiano a vocazione cosmopolita.
Per il living, il benessere e il tempo libero, per la moda e l’intrattenimento, MM crea cornici di un’essenzialità non minimalista, fatta di materiali della natura – marmi preziosi, legni, vetro, metallo – e forme pure, esaltate da sapienti combinazioni di luce naturale e artificiale. Spazi-ritratto, ideati per riflettere l’individualità del cliente e curati con attenzione artigianale in ogni fase del progetto e dell’esecuzione, diventano arte da vivere – con qualità estrema, attenzione all’ambiente e un’impronta sorprendente e inconfondibile.

MASSIMO MARCOMINI si laurea in Architettura nel 1999 presso l’Università degli Studi di Ferrara. Il suo percorso universitario è costellato da incontri con grandi personalità della cultura del progetto: sotto la guida di Achille Castiglioni, Santiago Calatrava, Pierre De Meuron, Ignazio Gardella, Lodovico Barbiano di Belgioioso e altri ancora, inizia a sperimentare la complessità e la concretezza delle materie progettuali. Dal 2001, con la fondazione dello Studio Marcomini Marconato, si dedica all’espressione della propria vocazione artistica nell’ambito dell’architettura, dell’interior design, della comunicazione visiva e della scrittura. Come referente creativo dello Studio di architettura, realizza soluzioni progettuali attente in egual misura alle necessità funzionali e alle esigenze estetico-rappresentative della Committenza – residenze private, negozi e spazi per il benessere, ristoranti, discoteche e allestimenti museali.
Dal 2010, in nome dell’alto artigianato made in Italy, si dedica sistematicamente alla progettazione e produzione di oggetti e complementi di arredo e design d’alta gamma in collaborazione con artisti, designer e aziende italiane. Nel 2015, con la socia Nadia Marconato, fonda il marchio: Les First – Design Made in Italy.

Nadia Marconato dopo il diploma tecnico per geometri e un periodo formativo all’interno di qualificati Studi di architettura, per anni ricopre il ruolo di assistente di cantiere, ufficio e direzione lavori per una grande impresa di costruzioni. Dal 1979 esercita la libera professione, maturando una notevole esperienza tecnica, soprattutto attraverso collaborazioni per la realizzazione di grandi strutture ospedaliere e commerciali, e di strutture per la produzione di energia da fonti rinnovabili. All’interno dello Studio Marcomini Marconato ricopre i ruoli organizzativi indispensabili all’ottimizzazione delle fasi realizzative. A lei è affidato l’ambito più strettamente tecnico dello Studio: dalla fase di analisi estimativa e di controllo dei costi di costruzione degli edifici allo sviluppo di progetti per attività produttive, fino all’aggiornamento finale delle mappe catastali.